Demolizioni civili e industriali

 

DEMOLIZIONI CIVILI

La riqualificazione del territorio e la ristrutturazione di edifici necessitano in taluni casi della rimozione delle sue strutture originarie. La decostruzione di edifici di edilizia civile è quindi un’operazione vitale che può determinare il successo del progetto complessivo. E’ il caso ad esempio di interventi su edifici di valore storico o in aree densamente abitate, dove le capacità dei nostri tecnici di operare “chirurgicamente” a mezzo una serie di tecniche quali tagli al diamante o decostruzioni a mezzo robot o ancora fly demolition system, possono influenzare sensibilmente non solo il risultato finale ma anche la percezione della demolizione delle aree abitate prospicenti il cantiere.

 

DEMOLIZIONI INDUSTRIALI

Per far fronte alle mutate esigenze delle aziende che oggi hanno la necessità di operare velocemente per non compromettere la propria produttività e nel pieno rispetto delle normative ambientali sempre più stringenti, Barcore mette a disposizione oltre alle sue maestranze di maturata esperienza, un parco macchine arrivato alle settanta unità. Da tempo collaboriamo con importanti aziende che vogliono rimuovere vecchi impianti produttivi in progetti di conversione occupandoci direttamente di tutta la fase di decomissioning. Anche nel caso di demolizione parziale di impianti che interessano solamente alcune porzioni delle linee produttive siamo in grado di garantire sicurezza e pulizia per tutti gli addetti ai lavori dello stabilimento e contestualmente il rispetto delle tempistiche dettate dalla committente al fine di limitare il fermo degli impianti.

 

DECOMMISSIONING E DEMOLIZIONE SELETTIVA

Smantellamento o disattivazione di impianti industriali: la maturata esperienza di Barcore nelle demolizioni ci consente di operare con le migliori tecniche nel rimuovere impianti attivi. Le principali attività svolte durante la Decommissioning riguardano il mantenimento in sicurezza di strutture, l’allontanamento dei rifiuti, lo smantellamento e la decontaminazione degli impianti industriali e si conclude quanto il sito viene rilasciato “green Field”.
La prima operazione per un adeguato piano di smantellamento è una indagine del sito oggetto di intervento mirata a mappare e quantificare i componenti e a identificare le fasi critiche della decostruzione. L’esperienza maturata e una attenta pianificazione dei lavori consente di aumentare concretamente oltre che la sicurezza e velocità di intervento la riciclabilità degli scarti generati dal cantiere di demolizione qualunque sia la tipologia di partenza dell’impianto produttivo.

 

DEFINIZIONE DELLA METODOLOGIA DI DEMOLIZIONE

Prima di procedere con le demolizioni i nostri tecnici provvederanno a pianificare minuziosamente l’intervento progettando la demolizione in ogni sua fase.
Il tutto verrà esplicitato nel piano di demolizione allegato al POS e consegnato prima dei lavori, nel rispetto del dettato del D.M. 81/2008.
La tecnica di demolizione controllata adottata è quella con pinze e cesoie idrauliche.
La scelta di tale tipologia è legata essenzialmente ai vantaggi che presenta sia in termini di impatto con l'ambiente circostante, sia in termini di riduzione dei rischi. Si riportano in particolare le principali caratteristiche di tale tecnica:

  • assenza di percussioni rilevanti su edifici e suolo;
  • riduzione della rumorosità;
  • riduzione delle polveri;
  • annullamento della necessità di puntellature provvisorie;
  • semplificazione delle operazioni di selezione e separazione material.